Contratto, Pagamenti e Rimborsi

1. Quali sono le modalità di pagamento del soggiorno?

Il 50% del costo del tuo soggiorno viene saldato al momento della prenotazione ed il rimanente 50% entro 20 giorni dalla data di arrivo programmata: pagherai all’agenzia - tramite bonifico bancario o carta di credito - l’intero importo concordato, comprensivo delle commissioni per il nostro servizio.

Terremo in custodia l’importo corrispondente al canone di locazione fino al giorno del tuo arrivo a Ventotene: solo in quel momento lo consegneremo al proprietario dell’immobile. Questa procedura ci consente di rimborsarti velocemente in caso di rinuncia al viaggio o annullamento del soggiorno.

2. È possibile ottenere un rimborso nel caso in cui decida di annullare il mio soggiorno, per qualunque motivo?

Sì, in caso di una tua rinuncia al soggiorno puoi avere un rimborso parziale dell’importo pagato. La percentuale di rimborso varia in base all’anticipo con cui ci comunichi la disdetta. Puoi ottenere un rimborso del:

  • 80% della caparra pagata al proprietario, se cancelli la prenotazione almeno 60 giorni prima della data di arrivo prevista
  • 70% della caparra pagata al proprietario, se cancelli la prenotazione almeno 40 giorni prima della data di arrivo prevista
  • 60% della caparra pagata al proprietario, se cancelli la prenotazione almeno 20 giorni prima della data di arrivo prevista
  • 50% del canone di locazione, se cancelli la prenotazione almeno 10 giorni prima della data di arrivo prevista

Mentre tu recuperi una parte della spesa, il proprietario della casa con cui avevi sottoscritto l’accordo potrà compensare il prezzo inferiore con cui riproporrà l’immobile sul mercato (nella forma di offerta “last minute”).

Non te la senti di rischiare, o vuoi comunque tutelarti maggiormente per questo e altri aspetti collegati alla tua vacanza? Il mio consiglio è quello di sottoscrivere una polizza assicurativa specifica (questa, per esempio) in modo da avere una protezione più completa.

3. Che tipo di contratto sottoscrivo acquistando il servizio?

È importante ricordare che stai affittando per finalità turistica la casa di un privato “non imprenditore” e non stai acquistando un servizio alberghiero di una struttura ricettiva.

Il contratto previsto è quello di locazione turistica: viene stipulato tra te e il proprietario della casa che affitti, e serve a regolare le modalità del pagamento e le norme generali di utilizzo della casa che prenderai in custodia.

La nostra agenzia ha il semplice ruolo di mediatore tra l’affittuario e il proprietario dell’immobile; il contratto di locazione turistica sarà quindi stipulato unicamente tra queste due parti.

Come mediatori, in pratica, abbiamo una funzione simile a quella di Booking.com, in quanto facciamo da punto di incontro tra domanda e offerta. Con la differenza fondamentale che, rivolgendoti a noi, avrai un servizio umano, personalizzato e dedicato, dal momento della richiesta di prenotazione e fino al tuo rientro a casa.

Il contratto è obbligatorio, ma non necessita di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate nel caso in cui il soggiorno sia inferiore alle 30 notti. In questo caso, sul contratto non è necessaria la tua firma: per accettare i termini dell'accordo ti basterà compilare il form online con i tuoi dati e disporre il pagamento del soggiorno.

Con il primo pagamento, oltre alla caparra del proprietario, saldi le commissioni non rimborsabili di agenzia,incluse nel costo del tuo soggiorno che vengono fatturate a parte rispetto al canone di locazione del proprietario che sarà soggetto al regime fiscale della cedolare secca.

4. Cosa succede se dopo aver pagato la caparra non provvedo al saldo del soggiorno entro i termini previsti dal contratto?

L’impegno reciproco si risolve automaticamente: ll proprietario dispone tramite l’agenzia il rimborso e la casa ritorna libera sul calendario.

Non ti preoccupare della scadenza: riceverai un promemoria via mail per tutti i pagamenti e ti contatteremo al telefono prima di cancellare la prenotazione!

Comunicaci invece tempestivamente ogni problema legato alla tua prenotazione: nell’ipotesi di una tua cancellazione, faremo del nostro meglio per rimettere sul mercato il tuo soggiorno ed eventualmente rimborsarti una percentuale anche maggiore, in base al prezzo finale di vendita del soggiorno al nuovo acquirente.

5. Quali sono i miei obblighi, relativamente alla casa che ho in affitto?

Affittando un immobile assumi di fatto la sua custodia per il periodo indicato sul contratto, e ti impegni a risarcire eventuali danni causati durante la tua permanenza. Ti impegni inoltre a non modificare la disposizione di letti, tavoli e mobili, a lasciare pulite zona cottura e stoviglie, e a svuotare il frigorifero (lasciando al suo interno solo eventuali alimenti e bevande non deperibili) prima della tua partenza.

Durante il tuo soggiorno ti impegni a rispettare il calendario della raccolta differenziata: dividi accuratamente i tuoi rifiuti, conferiscili come da istruzioni che ti forniremo, e il giorno della tua partenza porta tutti i rifiuti residui nelle apposite isole ecologiche gestite dal Comune.

L'appartamento che lasci dovrà essere completamente libero da rifiuti entro l'orario concordato di check-out nel giorno della partenza.

Tra i tuoi obblighi, c'è anche l'impegno a non ospitare un numero di persone superiore a quello concordato con il proprietario al momento della prenotazione. Qualora ci fossero delle modifiche nel numero di ospiti che soggiornano, chiamaci per darci modo di verificare con il proprietario che ciò non comporti l'eventuale applicazione di un supplemento legato ai consumi e alla biancheria.

6. Cosa succede se il proprietario rinuncia ad affittarmi la casa?

Nonostante questa eventualità non si sia mai verificata, in oltre dieci anni di attività, nel contratto di locazione abbiamo previsto un’apposita clausola per proteggerti al meglio: in caso di rinuncia all’affitto, il proprietario si impegna a rimborsare al cliente le commissioni di agenzia e il costo del canone concordato; si impegna, inoltre, a pagare una penale di importo progressivo in base alla data di comunicazione della disdetta. Ti verrà versato dal proprietario, a titolo di penale:

  • un ulteriore 20% del canone concordato, se la cancellazione avviene fino a 60 giorni prima della data prevista per il tuo arrivo
  • un ulteriore 30% del canone concordato, se la cancellazione avviene fino a 40 giorni prima della data prevista per il tuo arrivo
  • un ulteriore 40% del canone concordato, se la cancellazione avviene fino a 20 giorni prima della data prevista per il tuo arrivo
  • un ulteriore 50% del canone concordato, se la cancellazione avviene fino a 10 giorni prima della data prevista per il tuo arrivo

Nel frattempo, noi ti aiuteremo a trovare un'alternativa per il tuo soggiorno, e l’importo ricevuto come penale ti consentirà di avere un eventuale budget extra per goderti ancora di più la tua vacanza!